Svolta shock in Gotham: lo showrunner Bruno Heller parla del destino di Joker

di Lorenza Negri - 06-10-2015

Il terzo episodio della seconda stagione, The Last Laugh, ha lasciato senza parole il pubblico. Il produttore della serie discute il futuro del più grande villain dell'universo di Batman



La terza puntata della seconda stagione di Gotham trasmessa in America stanotte - The Last Laugh - ha incluso un vero colpo di scena: Jerome Valeska, il folle pel di carota a cui ci eravamo già affezionati e che ci aspettavamo diventasse il Joker, è stata al centro di un trama da finale di stagione capace di lasciare gli spettatori con un palmo di naso. L'episodio rivela che il Joker non è il giovanotto sadico interpretato dal bravissimo Cameron Monaghan di Shameless, o almeno non lo è direttamente visto che (segue uno SPOILER enorme) è stato fatto fuori in diretta tv, dopo essersi già creato un solido seguito.

Il creatore della serie Bruno Heller ha spiegato a Deadline che la morte di Jerome "è una svolta che porta a molte altre svolte. La creazione del Joker è una storia molto più ampia ed epica di quanto la gente realizzi. Man mano che la serie procede, il pubblico vedrà come è nata la mitologia di questo personaggio". E ha continuato: "Quando il Joker appare, è una parte inevitabile della Storia di Gotham; non è qualcuno che si è creato dal nulla, ma è parte di una tradizione, di una cultura. So che sembra pomposo, ma questa svolta era necessaria per questo motivo".

Secondo Heller far fuori Jerome a fine stagione sarebbe stato un po' come prendere in giro il pubblico: Jerome è stato concepito come falsa pista per spingere tutti a credere che la splendida performance di Monaghan potesse appartenere solo all'interprete di Joker. "Le origini di un personaggio per me rappresentano uno degli aspetti più affascinanti di questo mondo: la stessa Gotham assorbe la leggenda di Jerome e questo processo porterà alla messa in scena della storia del vero Joker piuttosto che di un supercattivo leggendario spuntato dal nulla."
Interpellato sul casting del vero Joker, Heller ha affermato di non aver ancora provveduto ad arruolarlo.

E voi che ne pensate: è stato un errore oppure una mossa geniale far fuori Jerome? Non vedete l'ora di conoscere l'interprete del vero Joker o sperate in qualche espediente che rimetta in gioco Cameron Monaghan? Ditecelo nei commenti!

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti