Friends: la reunion non ci sarà anche per via dei social network...

di Marica Lancellotti - 02-12-2016

Jennifer Aniston spiega perché



Jennifer Aniston deve essersi ormai rassegnata a sentirsi rivolgere in continuazione domande sulla sua sempre presunta gravidanza e su una possibile reunion di Friends.

Sorvoliamo completamente sulla prima, ma sulla seconda c'è sempre qualcosa di nuovo da dire. Questa volta la risposta dell'attrice è stata inappuntabile, perentoria e triste per i numerosi fan che la serie ancora vanta in giro per il mondo. Non ci sarà mai una reunion di Friends, sarebbe del tutto inutile e imbarazzante perchè: «c'è qualcosa che riguarda il tempo e il suo trascorrere, e l'affetto delle persone per quel periodo in cui le nostre facce non venivano mostrate in un telefono e non eravamo sempre lì a controllare Facebook e Instagram. Eravamo noi 6, insieme in una stanza, in una caffetteria, solo a parlare. Abbiamo perso tutto questo oggi».

Di conseguenza sarebbe difficile immaginare un revival di Friends contestualizzato nella contemporaneità: «Non so davvero come e cosa potremmo fare». Problema che spesso le "operazioni nostalgia" sembrano ignorare del tutto, mostrando, però, a lavori finiti, i limiti di un insensato ritorno al tempo d'oro che non c'è più. In fondo, è stato questo il nodo più grande di Una mamma per amica: Di nuovo insieme. L'attrice ha ricordato come Friends sia uno show estremamente legato al suo periodo storico, gli anni '90, e non sarebbe possibile immaginare Rachel e Monica che si scambiano confidenze senza guardarsi in faccia per controllare le notifiche di Twitter, o che brutto sarebbe sorprendere degli attempati Chandler e Joey scattarsi selfie allo stadio da condividere su Instagram.

Ciò che è stato è stato, per tutto il resto ci sono le repliche di quei fantastici 10 anni al Central Perk.

Fonte: Independent

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti