Billie Lourd ringrazia fan e colleghi per il sostegno in un momento così difficile della sua vita

di Marica Lancellotti - 05-01-2017

La star di Scream Queens era l'unica figlia di Carrie Fisher e nipote di Debbie Reynolds

Billie Lourd ha finalmente rotto il silenzio in cui si era chiusa in seguito alla tragedia che ha colpito la sua famiglia: il 27 dicembre sua madre Carrie Fisher, la celebre principessa Leia del cinema, è prematuramente scomparsa per un attacco cardiaco, seguita, a sole 24 ore di distanza, dalla nonna, Debbie Reynolds.

Un colpo terribile per la giovane star di Scream Queens, subito protetta dalle manifestazioni d'affetto di colleghi e fan. Billie ha affidato la sua risposta a un post su Instagram: «Ricevere tutte le vostre preghiere e le vostre parole dolcissime la scorsa settimana, mi ha dato forza in un momento in cui pensavo la forza non potesse neanche esistere. Non ci sono parole per esprimere quanto mi mancheranno la mia Abadaba e la mia unica e sola Momby. Il vostro amore e il vostro supporto significano tantissimo per me». Il post è accompagnato da una foto d'infanzia di Billie Lourd, felice accanto alla mamma e alla nonna.

❤????‍????‍????❤ Receiving all of your prayers and kind words over the past week has given me strength during a time I thought strength could not exist. There are no words to express how much I will miss my Abadaba and my one and only Momby. Your love and support means the world to me.

Una foto pubblicata da Billie Lourd (@praisethelourd) in data: 2 Gen 2017 alle ore 10:09 PST