Il Trono di Spade: si prospetta un ritardo nella partenza della sesta stagione

di Lorenza Negri - 02-11-2015

Non rattristatevi, ma ci sono buone possibilità che il pubblico della serie cult dovrà aspettare un po' di più per conoscere il destino di Jon Snow



Non sentitevi strapazzati come Daenerys dopo la rocambolesca fuga a bordo di Drogon, ma giunge notizia di un ritardo nel debutto della sesta stagione. Siamo abituati ad aspettarci il puntuale ritorno di Il Trono di Spade ad aprile, ma quest'anno la popolarissima serie cult di HBO potrebbe arrivare in ritardo suoi nostri schermi (quelli di Sky Atlantic per l'Italia). HBO ha infatti annunciato il debutto del period Vynil di Martin Scorsese ambientato negli anni 70, oltre che di Girls e Togetherness. Vynil debutta il 14 febbraio, le commedie la settimana dopo, con il risultato che le programmazioni si accavallano.

Le serie citate, infatti, durano dieci puntate ciascuna e, anche se venissero trasmesse senza pause settimanali, finirebbero dopo metà aprile. La sesta stagione di Il Trono di Spade potrebbe, forse, partire il 17 se appaiata con le due comedy, al posto che con le usuali compagne Veep e Silicon Valley, ma se venisse trasmessa più tardi potrebbe addirittura - sorpresa - uscire dopo l'atteso nuovo volume delle Cronache del ghiccio e del fuoco di George RR Martin. Un'attesa dolceamara.

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti