American Gods: i due showrunner Michael Green e Bryan Fuller abbandonano la seconda stagione

di Marica Lancellotti - 30-11-2017

Alla base della decisione ci sarebbero disaccordi creativi ed economici con i produttori



Dopo mesi dall'arrivederci alle prime 8 puntate di American Gods, la prima vera notizia sulla seconda stagione potrebbe essere un preludio alla sua cancellazione: come riportato da Deadline, i due showrunner, Bryan Fuller e Michael Green, hanno abbandonato la serie Starz.

I due showrunner e produttori esecutivi sarebbero entrati in conflitto con i produttori della Fremantle Media per questioni creative e di budget: le richieste, prontamente respinte, sarebbero state di aumentare le spese per ciascun episodio oltre i 10 milioni di dollari.

Appena un anno fa Bryan Fuller aveva abbandonato la produzione di Star Trek: Discovery per dedicarsi esclusivamente ad American Gods. Attualmente è impegnato nello sviluppo del remake di Amazing Stories per Apple. Anche Michael Green è già al lavoro su un nuovo progetto - la serie drammatica Raising Dion di Netflix.

Attualmente, dunque, American Gods è senza uno showrunner: cosa deciderà Starz, tra cancellare la serie e nominare magari uno degli altri executive - Craig Cegielski, Stefanie Berk, David Slade, Adam Kane e Neil Gaiman - nuovo showrunner?

La decisione è attesa nelle prossime ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti