Chuck Norris fa causa alla CBS

di Attilio Palmieri - 02-02-2018

L'immortale protagonista di Walker Texas Rangers chiede 30 milioni di dollari alla rete



Chuck Norris dichiara guerra alla CBS!

Per molti è un idolo, per altri solo il protagonista di una serie di culto degli anni Novanta.

Chuck Norris è stato un campione di arti marziali, amante dell'oriente e icona per tanti appasionati del cinema di serie b. Nella seconda fase della sua carriera è entrato nelle case di tutto il mondo con la serie Walker Texas Ranger acquisendo una popolarità inaspettata.

Oggi sappiamo che qualcosa è andato storto, perché la CBS e la Sony Pictures Television dovranno fronteggiare una causa di 30 milioni di dollari mossa nei loro confronti dall'attore.

Secondo Norris i due soggetti produttivi avrebbero trattenuto il 23% dei profitti a lui destinati, tratti dalla trasmissione della serie e dallo sfruttamento del marchio, che per diversi anni ha beneficiato della notorietà dell'interprete. Stando all'accusa, CBS e Sony Pictures Television avrebbero giovato dei guadagni del marchio senza rispettare la percentuale stabilita con la Top Kick Productions, casa di produzione dell'attore.

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti