Falso allarme bomba: arrestato T.J. Miller

di Pierre Hombrebueno - 10-04-2018

L'ex attore di Silicon Valley non se la sta passando bene...



Dopo aver lasciato Silicon Valley, parrebbe proprio non essere un buon momento per T.J. Miller. Oltre a essere stato accusato di molestie sessuali da una sua ex compagna d'università, infatti, un nuovo report di Variety sostiene che ieri il nostro sia stato arrestato all'aeroporto LaGuardia di New York per aver segnalato un falso allarme bomba ormai diverse settimane fa!

Stando a un comunicato ufficiale delle Forze dell'ordine, il 18 marzo l'attore avrebbe chiamato il 911 mentre si trovava a New Jersey, sostenendo che una donna sul treno in cui stava viaggiando avesse una bomba nella propria borsa. Gli ufficiali, ovviamente, hanno immediatamente fermato il treno per poi ispezionare tutti i passeggeri, senza però trovare alcuna minaccia. Dopo, le autorità hanno poi scoperto che in verità Miller stava viaggiando su un altro convoglio ferroviario, e a quanto pare era ubriaco marcio! Secondo la ricostruzione dei fatti, il nostro avrebbe avuto un litigio con una donna presente a bordo, ed è questo il possibile motivo per cui avrebbe chiamato il 911 tirando fuori la storia della falsa bomba.

A seguito del suo arresto, nella giornata di oggi Miller sarebbe infine stato rilasciato dopo aver pagato una cauzione di 100.000 dollari.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti