Serie TV e letteratura: i migliori adattamenti televisivi dal Trono di spade ad Hannibal

di Attilio Palmieri - 15-05-2018

Da House of Cards ai capolavori dell'Ottocento passando per alcune prestigiose produzioni italiane. Ecco la nostra selezione



Spesso si dice, forzando un po' i termini della questione, che le serie TV sono la nuova letteratura. Fermo restando che un paragone di questo tipo è impossibile per via delle troppe differenze tra le due forme espressive, è innegabile che ci siano delle affinità forti tra i modelli narrativi della serialità televisiva e quelli della letteratura.

Innanzitutto va detto che la forma romanzo è la cosa più vicina alle serie televisive degli ultimi vent'anni: la contemporaneità è infatti caratterizzata da show dalla forte trama orizzontale che rende gli episodi dei piccoli tasselli di un tutto complessivo che ha la stessa natura di un volume letterario, non a caso in serie come House of Cards i titoli degli episodi sono nominati come dei capitoli.

Quando si parla di adattamenti televisivi di opere letterarie non si può non fare riferimento al Trono di spade, forse il più famoso e per certi versi il più ambizioso degli adattamenti letterari per il piccolo schermo. Dare vita a un blockbuster televisivo a partire da un ciclo di romanzi fantasy è stata un'operazione coraggiosa da parte di HBO, che oggi sta raccogliendo tutti i frutti.

Ma quali sono le migliori serie che provengono da opere letterarie? Sfoglia la gallery per conoscere la nostra lista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti