Sense8, l'ultimo saluto ai fan da parte di una delle star principali

di Attilio Palmieri - 13-06-2018

Jamie Clayton interpreta uno dei personaggi più rappresentativi della serie delle Wachowski e non risparmia un ultimo messaggio agli spettatori



Sense8 ha rubato il cuore degli spettatori di tutto il mondo, arrivando a rappresentare una fetta vastissima di pubblico, mandando un messaggio di amore universale in grado di coinvolgere tutte le facce della diversità.

Per questa ragione la serie ha raccolto attorno a sé una fanbase molto folta e affezionata. Visti i costi di produzione elevatissimi a causa delle tante location differenti, la serie è stata prematuramente cancellata, salvo poi concederle un lungo film di chiusura.

Il personaggio di Nomi, interpretato dall'attrice transgender Jamie Clayton, è tra i più interessanti della serie anche per la sua identità sessualmente non convenzionale che in questo senso rappresenta un riflesso particolarmente autobiografico delle autrici.

Nomi e Amanita avrebbero dovuto sposarsi, ma la cancellazione della serie ha tenuto in sospeso questo momento. A questo proposito ecco le parole dell'attrice: "Io ho parlato con Lana solo durante la stagione due e quando è stato annunciato il finale. La produzione stava cercando di organizzare la realizzazione del finale in base ai programmi di ciascuno e in quell'occasione Lana mi ha detto che se lo volevo davvero avrei avuto per il mio personaggio il matrimonio che tanto meritava."

"Non volevo credere che stavamo portando a termine la serie" - ha aggiunto Clayton - "fino al giorno in cui abbiamo girato le ultime scene non volevo ralizzare che stava accadendo davvero. La cosa bellissima però è la sensazione di realismo di tutto ciò, la determinazione a girare a Napoli, a Parigi, a Nairobi, senza mai ricostruire nulla. Sapevamo quanto bisogno ci fosse di questo show, sapevamo quanto necessario fosse far sentire le persone queer come me rappresentate e ce l'abbiamo messa tutta."

Fonte: Indiewire

© RIPRODUZIONE RISERVATA
VAI ALLA SCHEDA

Commenti